Attrezzature minime per un Podcast scolastico

Per realizzare un podcast o un programma per la webradio della scuola si ha bisogno della stessa attrezzatura, l’unica differenza sta nel fatto che sia ad uso personale come ad esempio quelle che utilizza un docente per registrare una lezione o uno studente che registri una rubrica, oppure quella necessaria in caso di lavori di gruppo come un programma con ospiti, interviste un podcast articolato in più voci e addirittura un radiodramma.

Partiamo dal presupposto che teoricamente per registrare un podcast o una rubrica basterebbe uno smartphone, poi se usiamo un microfono esterno si sente meglio, poi se usiamo le cuffie per isolarci dall’esterno durante la registrazione riusciamo a essere più incisivi e concentrati, lo stesso vale se usiamo il nostro portatile meglio ancora con una cuffia dotata di microfono ad archetto davanti.

La soluzione migliore per avere un prodotto audio di ottima qualità che oltretutto può essere poi ulteriormente migliorato e sonorizzato con gli appositi software di post-produzione è quella di utilizzare una scheda audio professionale a cui collegare un microfono ( eventualmente anche un secondo o uno strumento musicale ) e una cuffia per il controllo della qualità e l’isolamento, l’uso di una scheda audio esterna non va ad appesantire la CPU del nostro computer cosi possiamo tranquillamente utilizzare anche macchine casalinghe.

Vediamo brevemente i singoli componenti :

HARDWARE

  • Microfono: la qualità del suono è fondamentale in un podcast e un buon microfono può fare una grande differenza. Si può iniziare con dei modelli per podcast del tipo USB cosi da collegarli direttamente al vostro computer, se acquistate i microfoni USB assicuratevi abbiano un uscita cuffia per sentirvi senza ritardo. I microfoni USB sono un’opzione conveniente e facile da usare per i principianti, mentre i microfoni XLR offrono una qualità audio superiore ma richiedono apparecchiature aggiuntive come una scheda audio o un mixer.
  • Cuffie: Le cuffie chiuse sono utili per monitorare la registrazione e assicurarsi di acquisire un buon suono, inoltre vi isolano dai rumori esterni per aiutarvi a rimanere concentrati sui contenuti.
  • Filtro pop: Si tratta di un accessorio che si posiziona davanti al microfono per ridurre o eliminare i suoni esplosivi causati dalla pronuncia di alcune consonanti, come “p” e ” b” .
  • Supporto per microfono: Un supporto per microfono o un braccio per microfono può essere utile per mantenere il microfono in posizione durante la registrazione.
  • Interfaccia audio (per microfoni XLR): Se utilizzi un microfono XLR, avrai bisogno di un’interfaccia audio per collegare il microfono al computer.
  • Registratore portatile (facoltativo): Un registratore portatile può essere utile se prevedi di registrare interviste fuori dal tuo studio.

SOFTWARE

  • Software di registrazione/modifica: avrai bisogno di un programma per registrare e modificare il tuo podcast. Audacity è una popolare opzione gratuita abbastanza facile da usare. Anche altri programmi come Adobe Audition, GarageBand (per utenti Mac) e Reaper sono opzioni popolari.
  • Skype, Zoom o software simile (se conduci interviste a distanza): Se prevedi di avere ospiti che non sono fisicamente presenti, avrai bisogno di un software per registrare le chiamate. Skype e Zoom sono opzioni popolari, Riverside e FeenPhone quelle più professionali

Questo dovrebbe coprire le nozioni di base. A seconda delle vostre esigenze e ambizioni, potete anche investire in apparecchiature aggiuntive come mixer audio, isolamento acustico per il vostro spazio di registrazione e altri software di produzione musicale per il sottofondo, come vedremo in questo articolo.

Siamo a disposizione per qualsiasi tipo di informazione o consulenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *