Con il termine Video Streaming si definisce genericamente la trasmissione in diretta di eventi utilizzando la rete: il video può quindi essere trasmesso attraverso le rete sia tramite una piattaforma tra le più note come Meet, Zoom, Teams, Webex o Jitsi a cui possono assistre le sole persone in possesso del codice; oppure attraverso un canale social come Youtube e Facebook ma anche Telegram e Twitch; infine l’evento si trasmette anche privatamente da A a B attraverso la rete o un ponte radio escludendo quindi l’accesso esterno.

Il termine streaming è abbinato alla rete internet come supporto tecnico, prima la trasmissione avveniva solo via etere, la rivoluzione di questo tipo di trasmissione con la rete è la sua bidirezionalità: ovvero posso ricevere da ogni utente collegato le sue domande in video o in testo, come pure posso aggiungere altri ospiti alla trasmissione.

Perchè trasmettere in streaming ?

I vantaggi della trasmissione in streaming sono molti e vanno a vantaggio di tantissimi settori, l’isolamento forzato della pandemia ha dimostrato quanto possono aiutare questi sistemi di comunicazione nello svolgimento delle normali attività non solo lavorative o didattiche, ma anche nel campo sanitario come nel culto e in molti altri. Grazie alla banda larga ormai presente nella gran parte del territorio e alla tecnologia sempre più alla portata delle persone comuni lo sviluppo della comunicazione sono venuti a mancare i principali ostacoli che ne avevano ritardato lo sviluppo in Italia.

A chi serve la Formazione A Distanza ?

Realizzare filmati formativi serve a spiegare o condensare in breve con contenuti multimediali guide e manuali d’utilizzo. Ma non solo: possono essere utilizzati per la formazione del personale, degli agenti di vendita o dei tecnici per la manutenzione a distanza come pure per l’Insegnamento da remoto, o per fornire materiale di supporto ai docenti e strutture per la formazione.

Principalmente la scuola ha dimostrato l’utilità della formazione a distanza che continua ad usare anche dopo i problemi legati alla pandemia, da qualche tempo anche le aziende e i professionisti si sono accorti di quanto sia utile per esempio nella manutenzione dove i tecnici illustrano come procedere a particolari riparazioni direttamente, ma anche commercialisti e consulenti che settimanalmente organizzano seminari con i loro clienti, senza entrare nel campo sanitario in cui la condivisione di immagini e referti sta diventando prassi quotidiana.

Cosa serve per fare un buon streaming audio/video ?

Per realizzare un buon filmato video basta veramente poco, chiaramente in base alle necessità ma per iniziare un computer di ultima generazione, meglio se dotato di scheda grafica dedicata e secondo monitor è più che sufficiente, basterà poi aggiungere una o più webcam in base al tipo di contenuti da mostrare e un radiomicrofono per avere un audio perfetto anche muovendosi. Serviranno poi dei programmi per andare a trasmettere in diretta ( streaming video appunto ) o per caricare i filmati su un canale come ad esempio Youtube. Per tutte queste informazioni sono disponibili delle guide anche in video nelle pagine seguenti, indicate in basso o un servizio di consulenza personalizzata a richiesta qui.


Una panoramica sull’attrezzatura necessaria

Abbiamo selezionato i componenti necessari per le varie tipologie di streaming video, e vi proponiamo i nostri consigli sui requisiti minimi che deve avere l’attrezzatura per produrre contenuti di qualità non solo in video ma anche curati nell’audio e nelle luci.

Vedremo anche una rassegna dei principali programmi di trasmissione e montaggio del video sia online che da installare sul proprio computer.

Per qualsiasi domanda o richiesta di consulenza potete scriverci .